image-277
image-629

#GlobalWarming

I cambiamenti climativi sono un problema globale con gravi implicazioni ambientali, sociali, economiche, distributive e politiche, e costituiscono una delle principali sfide per l'umanità.

Articoli e curiosità con un clima che cambia

in un mondo sempre più estremo

Ultimi articoli

 2021 - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy - Cookie Policy - Note legali

Diminuzione della CO2 durante il lockdown del CORONAVIRUS insignificante rispetto alle continue emissioni

2021-06-14 17:47

meteoclima.science

Climatologia, cambiamenti climatici, riscaldamento globale, ambiente, CO2, atmosfera,

Diminuzione della CO2 durante il lockdown del CORONAVIRUS insignificante rispetto alle continue emissioni

Il mese di maggio appena trascorso presenta un conto salato con un picco di CO2 più elevato rispetto agli ultimi 63 anni.  Mai costi tanta anidride ca

Il mese di maggio appena trascorso presenta un conto salato con un picco di CO2 più elevato rispetto agli ultimi 63 anni.

 

lockdownnonriducelaco2-1623686755.png

Mai costi tanta anidride carbonica nell’atmosfera, nonostante una pandemia globale che ha fermato mezzi di trasporto e diverse attività produttive nel mondo.

 

Una media di 419 ppm in base ai dati arrivati dagli Stati Uniti dall’Osservatorio di Mauna Loa alle Hawaii ritenuto il luogo ideale per misurare la qualità dell’aria vista la lontananza dalle fonti inquinanti.

Nel 1958 proprio in questo osservatorio lo scienziato americano Charles David Kelling registrò la primissima misura dell’anidride carbonica nell’aria e ad oggi mai si era raggiunta una media così elevata.

Ad analizzare tutti i dati la NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) e lo Scripps Institution of Ocenography.

gb003c99665af89faf0470899eec38f5a5e31673f1b7b4ba345ede80a8f8c985e35f6526ad4840888c759fec03172b4dfee6ab73142c86b4d7f344a4e3a3b352b1280-1623685109.jpg

L’anidride carbonica o diossido di carbonio è legata strettamente alle attività umane: dalla combustione di carburanti fossili, alla deforestazione e passando alle attività industriali e all’agricoltura intensiva.

Nel 2019 ne sono state prodotte oltre 36 miliardi di tonnellate.

co2trendmlo-copy-1623685824.png

È il principale gas serra che una volta immesso in atmosfera può durare tra i 300-1000 anni e come tutti i gas serra favorisce il riscaldamento globale.

g0be0e2e46b4f78cfdda727d5f7fb942fa159fd9e63eee300ebe86f077fac99d1ca760a5b9956f0756497c9429865afe7c3d0cd1d4d4ac2b549b54ea06acff01b1280-1623685061.jpg

Una crescita che sembrava essersi fermata nei primi mesi del lockdown nell’emergenza pandemica, con quasi il 6% in meno di CO2 rispetto all’anno 2019. Un calo piuttosto esiguo e troppo limitato nel tempo tenendo in considerazione tutte le emissioni nel tempo per avere un effetto significativo.

Difatti da quando sono iniziate le misurazioni i livelli di anidride carbonica sono sempre e solo aumentati e anche l’anno 2021 ha confermato la pericolosissima tendenza che mette in discussione l’equilibrio climatico naturale dell’atmosfera terrestre.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder