image-277
image-629

#GlobalWarming

I cambiamenti climativi sono un problema globale con gravi implicazioni ambientali, sociali, economiche, distributive e politiche, e costituiscono una delle principali sfide per l'umanità.

Articoli e curiosità con un clima che cambia

in un mondo sempre più estremo

Riciclare conviene davvero alle aziende?

15 gennaio 2021

Riciclando gran parte dei rifiuti comporta dei costi ma anche dei benifici. Negli ultimi anni abbiamo potuto stimare i primi risultati in base alla raccolta differenziata avviata in molteplici città del mondo.

Un quadro interessante quello emerso.

 2021 - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy - Cookie Policy - Note legali

image-926

Un miliardo di euro è il valore economico che ci è tornato in tasca nell’anno 2019, grazie al riciclo dei materiali di cui sono composti gli imballaggi. Tutti materiali che sono stati recuperati e riutilizzati per fare nuove confezioni, e che messi uno sull’altro equivalgono a 440 Torri Eiffel (quattro milioni e mezzo di tonnellate). Abbiamo così evitato di produrre altrettanti imballaggi nuovi, risparmiando all’ambiente l’emissione di 4.300.000 tonnellate di anidride carbonica, come 10.000 voli con destinazione Roma-New York andata e ritorno. Le contabilità sono state effettuate dal CONAI (Consorzio nazionale imballaggi) a cui aderisce il 92% dei Comuni in Italia.

Lo stesso Presidente del Consorzio afferma il risparmio del materiale è eguale al totale di energia primaria che serve a coprire i consumi di 6.000.000 di famiglie italiane per un anno intero.

Attualmente in Europa l’Italia è 2° posto solo alla Germania per il riciclo pro-capite con un 79% di recupero degli scarti prodotti.

Riciclando abbiamo risparmiato difatti in un anno: l’acciaio che serve per costruire 700 treni ad alta velocità (270.000 tonnellate nel 2019), l’alluminio di circa due miliardi di lattine (19.000 tonnellate), carta per 433.000.000 di risme A4 (1.000.000 di tonnellate), legno per oltre 40.000.000 di pallet (907.000 tonnellate), nove milioni di flaconi di plastica in PET per i detersivi (433.000 tonnellate) e vetro per 1.760.000 tonnellate equivalenti a cinque miliardi di bottiglie di vino.

 

Un grandissimo risparmio soprattutto ecologico

image-166

In 20 anni il consorzio CONAI ha evitato l’inadempimento di 160 discariche, garantendo la raccolta differenziata anche durante i pesanti tempi del lockdown di marzo 2020, quando per la minore richiesta dei materiali, riciclare conveniva molto meno.

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder